Ultime notizie AC

Newsletter








Attività Unitarie 08 09
4 Maggio 2008: l'Azione Cattolica compie 100 e 40 anni PDF Stampa E-mail
Mercoledì 14 Maggio 2008 19:56

Domenica 3 Maggio, l’’Azione Cattolica si è riunita numerosa a Roma per incontrare il Santo Padre e festeggiare i 100 e 40 anni dalla sua fondazione. Anche noi abbiamo voluto partecipare all’ evento, così sabato 3 Maggio, riuniti presso Largo Porta Nuova, abbiamo aspettato il pullman impazienti ed euforici per questa nuova esperienza.

Arrivati a Roma abbiamo partecipato alla S. Messa celebrata dal cardinale Bagnasco al termine della quale il nostro Pontefice Benedetto xvi dopo il Regina Coeli, ha voluto salutare tutti con un messaggio forte di speranza e un augurio per altri 140 anni come quelli appena trascorsi. Al ritorno eravamo stanchi per la lunga giornata, ma contenti di esserci stati.

 

 

Memorie di una giornata indimenticabile:

- Una bellissima giornata di sole ,ma non solo ,una giornata capace di riunire e unire in un’unica piazza tantissimi cuori pronti ad affrontare insieme il futuro sulle orme dei nostri predecessori.

- Sono in viaggio di ritorno da Roma .
Dopo aver festeggiato i 140 anni di A.C. in Piazza S. Pietro .
Sento un po’ di stanchezza ma con un pieno di gioia e felicità nel vedere tanta gente orgogliosa di essere membri di A.C.

- Pensiero sulla giornata ?
Stando in Piazza S. Pietro ho pensato che nonostante i media giornalmente ci comunicano che nel mondo c’è tanta violenza ,odio e degrado ,oggi migliaia di persone hanno voluto festeggiare insieme al Papa un anniversario di amore ,pace e solidarietà !
Mi hanno trasmesso positività e coraggio .

- Anche se stanca ,sono gioiosa per l’aver passato questa giornata e visto il Santo Padre da lontano . Ciao

- Per me questa giornata è stata molto emozionante . Tutto ok !!!

- Incontro nazionale con il Santo Padre :
giorno di riflessione e sensibilizzazione della coscienza personale .

- 140 anni ……
Mille sguardi che si incrociano ………
Mille storie che si raccontano ………
Mille esperienze che si condividono……
Mille strade che si intrecciano ……
Ma ci portano tutte a Gesù ,unico sentiero di vita e di speranza……

- La radice centenaria ha dato frutti di santità e di impegno ;
il virgulto quarantennale del concilio continui a fruttificare santità e testimonianza nell’ A.C.

- Che giornata , per fortuna che abbiamo avuto la benedizione del Papa ……


- La santità non è fuori tempo ;si può evitare di essere grigi nel grigiore che ci  
Circonda (scuola in Sierra Leone)

- Possa finalmente dire :In questa storia di A.C. sono entrata anch’io !
- È sempre una bella emozione l’incontro con il Papa ,nonostante la stanchezza del viaggio andata e ritorno da Roma .
Ogni volta è sempre una bella esperienza .

- Non è facile descrivere un giorno come questo :INTENSO !
BELLA ESPERIENZA !

- L’esperienza è stata tutto sommato bella ,anche se piuttosto stancante e    
assonnata . Ci sono rimasta male perché non hanno letto il nostro striscione .
La compagnia è stata OTTIMA !!

- Questo tipo di esperienze mi emozionano sempre ,con il loro clima di grande    
spiritualità ed estrema allegria .
La fatica e i piccoli problemi subentrati vengono superati dai bellissimi ricordi .
Ancor più bello è vivere queste esperienze in coppia ,e anche condividerle con tante  persone vicine ,con il loro cuore ,al Cristo risorto .

- Un’esperienza interessante :
bello vivere un momento “acierrino” nazionale .Emozionante partecipare ad una messa per noi celebrata .
Invadere Roma in questo modo è una bella testimonianza di fede attiva .
Inoltre è un’occasione per condividere una giornata con amici e magari fidanzati.
Peccato per i problemi di spostamento .

- Cara A.C.I. ,
da 140 anni Accendi i Cuori di tanti ragazzi ,giovani e adulti che sono sempre pronti a rinnovare il loro SI a questa grande famiglia .
Ed oggi ,con un semplice invito ,sei riuscita a radunare così tante persone nella Casa del Santo Padre ,sei andata oltre ad ogni nostra aspettativa .
Ma per chi ti conosce ,sa che ogni tuo invito è sempre tanto speciale e unico che non puoi non esserci !
Grazie per questo meraviglioso giorno che ,comunque ,voglio condividere con tutti quei tesserati che sono rimasti a casa .
Buon compleanno A.C.I. e tanti altri anni di storia costruita su immensi volti che si intrecciano .

- Festeggiare il 140° Compleanno dell’Azione Cattolica a Roma insieme a uomini ,
donne ,giovani ,ragazzi ,sacerdoti e alla presenza del Papa Benedetto XVI è stata un’esperienza che ci stimolerà alla comunicazione e alla missione .

- Giornata interessante e nel complesso piacevole .
Tuttavia in alcuni momenti si è rivelata caotica .
P.S. Nonostante non abbia fatto nulla ,il presidente è stato all’altezza del suo compito !!

- Il bello di questo viaggio a Roma è stato il fatto di aver potuto festeggiare i 140 Anni della nostra A.C. assieme a tanti altri aderenti e al Santo Padre . A volte è potuto sembrare faticoso, ma siamo stati ripagati dall’enorme gioia dello stare insieme .  

- Interessante ,ma un po’ scocciante .
Anche se è stato divertente e molto …… ROMA !!!!

- L’aspetto più bello di questo incontro nazionale con il Papa è stato vedere
migliaia e migliaia di persone ,accomunate dagli stessi ideali ,giunte da ogni parte dell’Italia e anche dall’estero ,disposte ad affrontare le difficoltà legate al viaggio e ……al clima particolarmente soleggiato. E tutto ciò allo scopo di testimoniare la propria esperienza in Azione Cattolica e l’adesione ai valori dell’associazione. In tale logica di gente che si impegna per un comune obbiettivo come hanno fatto i santi e i beati dell’AC), hanno assunto un significato speciale le parole di Benedetto XVI, che ha esortato i presenti a non cadere “al relativismo, all’edonismo e al consumismo”, e a rimanere ancorati ai veri valori, quelli cristiani.

- Esperienza bellissima, ma faticosa… È stato bello dividere quest’esperienza con persone che sono lì per il mio stesso motivo: festeggiare i 100 e 40 anni dell’AC, festeggiare il nostro compleanno!
Buon compleanno AC!

- Un compleanno davvero unico quello che abbiamo trascorso oggi!! È  stata una giornata che mi ha arricchito interiormente e che mi ha donato una nuova carica per affrontare le difficoltà che si presenteranno giorno per giorno. 100 e 40 anni veramente importanti e significativi dai quali imparare come ognuno di noi possa, nel suo piccolo, cercare di raggiungere la santità.

- Dopo Loreto il 4 maggio 2008, per l’ACI, costituisce un’altra tappa di grande rilievo e continuità.

- Un’esperienza che avrei voluto fare da tanto tempo.

- Ringrazio tutti tranne qualcuno.

- Dopo questa giornata, continuo a pensare che ogni esperienza vissuta accanto alle persone che ogni giorno, da sempre, colmano la tua vita e la tua esistenza nel percorso di ricerca continua della fede e di Dio che silenzioso ci prende per mano e impetuoso ci avvolge con il suo amore incondizionato, fanno crescere molto più di ogni altro percorso formativo teorico… questi momenti ci obbligano a guardarci dentro, ad interrogarci sui nostri mille dubbi, sui dogmi della Chiesa e uniscono tutto ciò ad una speranza che solo la vera amicizia dei piccoli istanti ci dona.

- Giornata lunga e pesante. I momenti più belli sono stati la musica (del ritorno!!!) e le prime ore appena arrivati a Roma. Nel complesso è stata una bella giornata (a parte il caldo!!!).

- Esperienza assolutamente singolare e irripetibile, fin troppo stancante, ma sono disposta a ripeterla. W I PASS!

- La magia dell’Azione Cattolica si può descrivere in tante emozioni vissute oggi: ansia, gioia, stanchezza, amore, amicizia.

- Una grande emozione essere lì tutti insieme, uniti, anche se sconosciuti, perché accomunati dalla gioia della condivisione. Spero di poter partecipare nuovamente ad un’esperienza simile, magari in inverno!

- Mi ha colpito molto del viaggio lo spirito di adattamento di tutta l’AC soprattutto durante la messa e l’incontro con il Papa in cui c’era un sole particolarmente “cocente”. Inoltre mi ha colpito il fatto che non ci siamo sconfortati quando abbiamo capito di aver sbagliato la fermata della metropolitana e quando successivamente abbiamo cercato il nostro autobus ovunque. Questo perché c’era compattezza all’interno del gruppo. Inoltre incommentabile è stato l’incontro con il Santo Padre, che pur se lontano, è stato un momento importante.

- Come in ogni grande evento, spesso legato come oggi, alle difficili condizioni in cui si svolge, quello che a me rimane è una grande spinta, una forza rigenerata dal vivere una giornata insieme, in condivisione, caratterizzata da forti messaggi di responsabilità nei nostri confronti. Penso che ognuno di noi si sia posto dei propositi degli obiettivi, durante questa giornata, perché proviamo a metterli in pratica e non rimangono solo idee.

- Un’emozione…bella!!!

- Della giornata mi ha colpito: 140 anni di passione e di speranza, cittadini dell’Amore, sentinelle di gioia, tutti qua per rinnovare il nostro “SI”!!
Un “SI” che grido ad alta voce, perché non c’è associazione più forte e piena di energia come l’AC di San Domenico!!

- Dire che è stata una bella esperienza sarebbe troppo banale... ma è attraverso esperienze come questa che si cresce sulla via della Santità guidati dal Spirito Santo, mano nella mano con Maria, con lo sguardo fisso a Cristo, guardando avanti ma non dimenticando 100 & 40 anni di storia, storia della Santità di AC di cui anche noi facciamo parte.