Ultime notizie AC

Newsletter








Consiglio Parrocchiale
Consiglio Parrocchiale del 03.02.2011 PDF Stampa E-mail
ESTRATTO DEL VERBALE DI INSEDIAMENTO DEL CONSIGLIO PARROCCHIALE
DEL 3 FEBBRAIO 2011


In data 3 febbraio alle ore 20,00 si tiene la riunione di insediamento del Consiglio dell'Associazione di Azione Cattolica della Parrocchia San Domenico di Putignano.

E' presente l'Assistente Parrocchiale don Peppe Recchia, il presidente diocesano Carlo Tramonte e i consiglieri eletti:

Claudio Console, Domenica Mezzapesa, Anna Maria Mastrangelo e Giuseppe Delfine per il settore Giovani;

Giovanni Mezzapesa, Mirella Marchitelli, Rinaldo Mastrangelo, Vita Rosa Ingellis, Rosa Romanazzi, Vincenzo Polignano, Gianpaolo Lattarulo per il settore Adulti. E' assente il consigliere Maurizio Lippolis.

Si procede ad eleggere a scrutinio segreto,  il presidente parrocchiale. Risulta indicato come presidente parrocchiale da proporre al Vescovo tramite il Consiglio Diocesano per la nomina il sig. Vincenzo Polignano del settore Adulti designato con n° 9 voti su 11 votanti alla prima votazione.
Contestualmente viene eletto con ruolo di consigliere la sig.ra Anna Todisco, il primo dei non eletti del settore del presidente designato.

Si procede con l'individuazione dei delegati che oltre al presidente parrocchiale all'Assemblea parteciperanno all'Assemblea Diocesana Elettiva.
Dopo breve discussione risultano indicati i sigg.ri:
Claudio Console e Giovanni Mezzapesa delegati per l'ACR;
Domenica Mezzapesa delegato per il settore giovani;
Gianpaolo Lattarulo delegato per il settore Adulti.

Il presidente designato propone al consiglio per la carica di segretario e di amministratore Giovanni Mezzapesa  e Anna Maria Mastrangelo. Il Consiglio ratifica.

Propone inoltre i responsabili associativi:
per l'ACR  Vita Rosa Ingellis e Claudio Console;
per il settore giovani  Giuseppe Delfine;
per il settore adulti Rosa Romanazzi e Rinaldo Mastrangelo,
riservandosi  di nominare o di cooptare in seguito l'altro responsabile del settore giovani.
Dopo breve discussione il consiglio approva.

La riunione si chiude alle ore 21,30.