Ultime notizie AC

Newsletter








Settore Giovani
Festa Issimi e Oktoberfest PDF Stampa E-mail
Scritto da Maria Fanelli   
Sabato 05 Novembre 2011 10:28
homefestaissimiDomenica 30 ottobre i nostri giovanissimi si sono recati a Monopoli per l’Oktoberfest. Niente paura, perché il divertimento non era frutto di fiumi e fiumi di birra, ma di tanta voglia di stare insieme in allegria. La partenza fissata per le nove e la puntualità dei nostri ragazzi, una decina circa, ha permesso l’arrivo alla scuola media A. Volta di Monopoli in perfetto orario.
Lì ad accoglierli c’erano i responsabili della diocesi insieme al presidente C. Tramonte e i responsabili del MSAC che hanno organizzato l’intera giornata.
Dopo i saluti dei responsabili i ragazzi, si sono divisi in squadre per poter effettuare una serie di “prove itineranti” all’interno della scuola, riguardanti l’unità d’Italia. [FOTO]
Al termine delle prove ogni squadra ha ricevuto un “pezzo” dei sette regni nei quali l’Italia era divisa prima dell’unificazione che poi simbolicamente sono stati uniti su di un cartellone.
In seguito è stata celebrata la messa dal sacerdote don Stefano Marzarisi, assistente diocesano del settore giovani che nell’omelia ha spronato i ragazzi all’impegno attivo nelle loro parrocchie e nella loro vita di cristiani. Al termine i ragazzi hanno potuto consumare il pranzo a sacco ed una gustosa crostata alla nutella preparata da un’educatrice che ha egregiamente sostituito il “dolce della mamma”!! Dopo pranzo, intorno alle 15:30 circa, i gruppi delle varie parrocchie hanno esposto i loro lavori riguardanti la celebrazione dei 150 anni dall’unità d’Italia. I nostri ragazzi coinvolgendo con la loro simpatia tutto il pubblico, hanno messo in scena un’intervista piuttosto insolita ai personaggi chiave della nostra storia, Giuseppe Mazzini, Anita e Giuseppe Garibaldi. L’intervista è terminata con l’inno nazionale cantato da tutti i partecipanti che si sono alzati in piedi, un momento davvero toccante che ha dato la vittoria morale del concorso ai nostri ragazzi. La giornata si è poi conclusa con la premiazione dei vincitori, la parrocchia di san Pietro di Putignano. I ragazzi sono infine tornati a casa stanchi ma felici dell’esperienza fatta e pronti per un’altra avventura.